I docenti

PEDAGOGIA DELL’ESSENZA E MAESTRIA (SI VEDANO GLI INSEGNAMENTI DEL PIANO FORMATIVO CON IL CODICE “R1-R2,…R14”)
Rossella Senci


TECNICHE DI COUNSELLING INTEGRALE – PRIMO E SECONDO LIVELLO (CODICE PIANO FORMATIVO “A1,A2”)
Alberto Mantovani – Shivaprem
Consulente e Formatore in Tecniche della Comunicazione, ricercatore degli stati della Coscienza Umana. Counselor Olistico Supervisore e Armonizzatore Familiare Trainer, accreditato presso la S.I.A.F. Italia. Inizia la sua formazione nel 1977 presso la Maharishi European Research University con Deepack Chopra a Seelisberg (CH). E’ Advanced Master in Programmazione Neuro Linguistica (G. Fortunato D. Gordon) e Rebirther (Leonar Orr, Bob Mandel del quale ha tradotto il libro: ”Una vita più ricca”). Counselor in Co-dipendency (Dr. Thomas Torbe / Krishnananda), in Diamond Breath (Dott. Devapath) e in Psicologia Prenatale (Dr. Thomas Verney). Oneness Diksha Giver dal 2005. E’ autore di vari corsi ad indirizzo transpersonale per lo sviluppo della consapevolezza umana ed ha pubblicato il libro “Eternità Ora” di Francis Lucille (Akasha Edizioni) e “Nonseparazione” di Carlo Buono. E’ co-autore del libro “I quattro Passi per creare una relazione felice” Ed. Il Punto d’Incontro. E’ co-fondatore della metodologia di ricerca e sviluppo umanistico denominata “Rinasceutica Evolutiva”. Dal 1989 opera nel settore della consulenza e della formazione alle imprese, Pubblica Amministrazione e Associazioni culturali.

IL CAMPO EDUCATIVO IN APPROCCIO QUANTISTICO E BIOFREQUENZIALE (CODICE PIANO FORMATIVO “VA1, VA2”
Valentina Ivana Chiarappa

Valentina Ivana Chiarappa fin dalla tenera età mostra propensioni e percettibilità poliedriche. Contestualmente alla formazione culturale tecnico-scientifica ed al conseguimento della laurea in Economia e Commercio, sviluppa un profondo interesse per attività artistiche, quale l’espressione recitativa che manifesta in un lungo impegno teatrale come attrice professionista, finalizzato alla trasmissione di cultura, di tradizioni e di sapere esoterico nelle “piazze”.
Parallelamente, la sua notevole sensibilità ed il forte sentimento di unione la portano ad approfondire tutto ciò che, in maniera diretta o indiretta, è correlato alle problematiche relative all’ambiente, alla salvaguardia di ogni forma di vita ed alle antiche tecniche curative naturali.
Lo spirito di ricerca, la passione per le scienze matematiche, di cui è stata insegnante, e gli appassionati studi nel campo della nuova fisica e dell’interazione tra il pensiero e l’“esistenza”, la conducono a sviluppare un profondo interesse per la manifestazione “vibrazionale” dell’Universo e per le tecniche correlate.
E’ Counselor Olistico Trainer accreditata dalla S.I.A.F. (Società Italiana Armonizzatori Familiari, Counselor, Counselor Olistici e Operatori Olistici) ed iscritta nel relativo Registro Professionale codice accreditamento LA262T-CO (professionista ai sensi della legge 4/2013). Effettua consulti individuali e di gruppo di counseling.
E’ consigliere nazionale della S.I.A.F., coordinatrice S.I.A.F. centro Italia, direttore della rivista ufficiale della S.I.A.F.
E’ cristalloterapeuta master diplomata alla Prima Accademia dei Cristalli e delle Scienze di Luce fondata da Fufi Sonnino, ha ampliato le sue conoscenze nel settore con l’approfondimento del metodo di Katrina Raphaell fondatrice della Crystal Academy.
Operatrice Radionica diplomata presso la Società Italiana di Radionica, radiestesista e magnetizzatrice, ha unito le cognizioni relative all’uso dei cristalli con le diverse tecniche radioniche (metodologia inglese, franco-belga, tecniche vibrazionali per l’ambiente e per l’agricoltura, onde di forma, geobiologia). Inoltre, nell’ambito di un progetto di collaborazione con il dott. Vincenzo Venuto, realizza l’applicazione congiunta della radionica e della biorisonanza con l’ottenimento di risultati sinergici.

Direttore della Scuola di Counselor Olistico in Tecniche Quantistiche, vicepresidente dell’associazione A.I.R.S. (Associazione Internazionale Ricerche e Studi), membro e docente della Società Italiana di Radionica e membro della Radionic Association inglese, svolge attività di terapeuta e di consulente nel campo delle tecniche vibrazionali, di formazione per corsi professionali, di conferenziera, di autrice e di ricercatrice per ciò che attiene i suoi specifici settori di competenza.


IL BAMBINO OLISTICO E LE SUE MANIFESTAZIONI CORPOREE: I MESSAGGI DELLA MALATTIA NELL’INFANZIA (CODICE PIANO EU1)
Euro Piuca

Medico chirurgo, Omeopata Unicista, Naturopata e specialista in Nefrologia, si occupa da anni di medicina psicosomatica e ipnosi medica in una visione olistica della terapia.


EDUCAZIONE TRANSGENEALOGICA: ESPERIENZE DIRETTE PRIMA E SECONDA PARTE (CODICE PIANO FORMATIVO “S1,S2” (assieme a Paolo Bovetti)
Sharon Bovetti

Inizio il mio percorso su questa terra venendo alla luce l’8 Gennaio 1980 in una splendida mattina imbiancata dalla neve.
Dopo aver frequentato le scuole superiori, già con la passione per la relazione d’aiuto ed i rimedi naturali decido di frequentare la scuola quadriennale di Naturopatia, conseguendo il diploma di Naturopata presso l’Istituto Riza Psicosomatica di Bologna condotta da Raffaele Morelli. Contemporaneamente mi sono dedicata alla professione di Naturopata aprendo e gestendo un Erboristeria e, nello stesso periodo, la mia vocazione a prendersi cura, ad offrire sostegno ed incoraggiamento alle persone, mi spinge a frequentare per quattro anni la Scuola di Counseling Aspic, di Ancona divenendo Counselor Professionale.

Ma la vera svolta avverrà nel 2005 quando inizio ad organizzare e a partecipare attivamente ai seminari di Armonizzazione Familiare e Costellazioni Familiari Sistemiche, tenuti mensilmente da mio padre Paolo, proseguendo costantemente anche gli aggiornamenti professionali, seguendo i corsi di formazione con Attilio Piazza a Rimini soprattutto nell’ambito della coppia, della famiglia e dei traumi.

Dal 2010 nel contesto delle attività promosse dall’Associazione Armonia del Centro, della quale sono il Presidente in carica, mi sono dedicata alle sessioni di counseling e armonizzazione familiare con le persone singolarmente con le coppie con le famiglie e con i bambini e alla conduzione di seminari di Costellazioni Familiari.

In particolare negli ultimi anni mi sono dedicata con approfondimento professionale ai percorsi di adozione e/o affidamento con le coppie che intendono intraprendere questo cammino, seguendole e sostenendole nelle varie fasi. Attualmente collaboro in qualità di counselor, con diverse case famiglia sviluppando e realizzando progetti di armonizzazione.


EDUCAZIONE TRANSGENEALOGICA: ESPERIENZE DIRETTE PRIMA E SECONDA PARTE (CODICE PIANO FORMATIVO “S1,S2” (assieme a Sharon Bovetti)
Paolo Bovetti

Nato a Roma nel 1958. Armonizzatore Familiare e Counselor in possesso dell’Attestazione di Competenza Professionale livello Trainer, rilasciata dall’Associazione Professionale S.I.A.F. Nel 1979 inizia la formazione professionale nella relazione d’aiuto, incontrando nel suo cammino, degli straordinari maestri del pensiero filosofico e spirituale contemporaneo, come lo psicanalista Sandro Gindro fondatore del movimento di Psicanalisi Contro, il filosofo Roberto Amerio, Bert Hellinger, padre delle Costellazioni Familiari, il mistico indiano Rajinder Singh. Con lo sviluppo della sua professione prosegue le sue esperienze ed i suoi studi di approfondimento, partecipando a corsi e seminari di specializzazione in Italia e all’estero con Gianluca Teppati, Sieglinde Schneider, Diertrich Weth, Robert Ramateertha Doetsch, Jakob Schneider, Bertold Ulsamer, Stephan Hausner, Franz Ruppert e studiando le opere e le ricerche sul counseling di Carl Rogers, sulla psicologia immaginale di James Hillman, sulla psicogenaologia di Anne Ancelin, sulla psicobiologia di Claude Sabbah, sulla teoria dei campi morfici di Rupert Sheldrake, sulle dinamiche del nucleo familiare di Virginia Satir, sullo psicodramma di Jacob Moreno, sulla psicosociologia di Vincent de Gaulejac. L’attività professionale, di insegnamento, formazione e di ricerca, lo hanno ispirato a sviluppare nuovi approcci nelle relazioni d’aiuto non terapeutiche, che consentano ai professionisti di operare non solo nelle sessioni in studio, ma anche direttamente con le persone, le famiglie ed i gruppi, nei luoghi e negli ambienti, ove le dinamiche si sviluppano come la famiglia, l’azienda, le organizzazioni sociali, le strutture sanitarie.

E’ trainer e formatore in Counseling Transgenealogico e Sistemico, Costellazioni Familiari, Armonizzazione Familiare e Riconciliazione Sistemica Trasvalutativa ed i suoi percorsi formativi costituiscono un valido contributo per l’armonizzazione di problematiche esistenziali, familiari, professionali ed in ambito sociale.

E’ direttore della sede delle Marche dell’Accademia dell’Essere e Presidente dell’Associazione Armonia del Centro.


METODOLOGIE E TECNICHE DEL GIOCO E DELL’ANIMAZIONE (CODICE PIANO FORMATIVO “EZ1,EZ2,EZ3,EZ4”)
FORMAZIONE EMOZIONALE (CODICE PIANO FORMATIVO “EZ2”)
PEDAGOGIA DELL’EMPATIA (CODICE PIANO FORMATIVO “EZ3”)
PROGETTAZIONE E VALUTAZIONE DEGLI INTERVENTI EDUCATIVI IN APPROCCIO SISTEMICO-RELAZIONALE (CODICE PIANO FORMATIVO “EZ4”)

Ezio Del Gottardo


Professore e ricercatore in Pedagogia generale e sociale presso l’Università Telematica Pegaso – Napoli. Dopo aver conseguito il Dottorato di Ricerca in Pedagogia dello Sviluppo A.A 2007/2008, presso il Dipartimento di Scienze Pedagogiche Psicologiche e Didattiche dell’Università del Salento ha collaborato in qualità di professore a contratto presso diverse Università italiane: Università del Salento, Università degli Studi di Bari, Università della Valle d’Aosta – Université de la Vallée d’Aoste, Università Telematica Pegaso Napoli, COINFO – Università degli Studi di Torino (Consorzio Interuniversitario sulla Formazione). Si occupa di temi e ricerche inerenti l’interventi formativi di inclusione, innovazione e generatività sociale, di progettazione e valutazione formativa, di metodologie didattiche, di pedagogia dell’infanzia, di orientamento (Orientamento alla scelta, Monitoraggio, Osservatorio sulla domanda, Career Counseling), di pedagogia speciale.
Ha pubblicato su riviste scientifiche nazionali e internazionali, ha curato libri collettanei ed è presente con i propri saggi su curatele altrui; Nel 2010 riceve un importante riconoscimento: “Vincitore del Premio Letterario sulla Salute 2010” organizzato dall’Osservatorio Salute e Sanità – Ministero della Salute, per la pubblicazione del libro: Ippoterapia e Formazione emozionale, Armando Editore.
Socio fondatore e componente del Consiglio di amministrazione EspérO® Servizi Formativi Avanzati per il Management Apprendimento Esperienziale, Apprendimento per metafore, Outdoor training Azienda Spin-Off dell’Università del Salento.
Counselor Trainer certificato S.I.A.F Codice di certificazione PU192T – CG ai sensi della legge 04/2013. Commissario SIAF e Auditor interno.


LA NUOVA EDUCAZIONE MULTIMEDIALE PRIMA E SECONDA PARTE (CODICE PIANO FORMATIVO “C1,C2”)
Carlo Alberto Andreasi

Fotografo, graphic designer e artista indipendente, è nato a Legnago (VR) il 18 marzo 1969. Dopo la laurea in paleontologia presso l’Università di Trieste, soggiorna per un lungo periodo nella Francia nord orientale dove consegue un D.N.A.P.(Diplome National d’Arts Plastiques) presso l’Ecole National d’Arts Plastiques “LE QUAI” a Mulhouse.

Attualmente vive e lavora a Trieste dove cura gli aspetti legati alla comunicazione nell’ambito della cooperazione sociale.

PERSONALI:

1995:LA CAMERA ONIRICA (Associazione culturale ACTIS, Trieste)

1998: LA PRESENZA OSSESSIVA DELL’ORIZZONTE (a cura di Adriano Perini, Teatro Miela, Trieste)

2001: MOTI BROWNIANI (Istituto Italiano di Cultura – Strasburgo)

2005: THIS TEMPORARY EXISTENCE (CCM – Consorzio Culturale Monfalconese – Fototeca Regionale, Villa Minassi – Ronchi dei Legionari (GO))

2006: INCONTRO CON L’AUTORE (Conferenza nell’ambito di Triestefotografia. A cura di Photoimago)

2007: TRAIETTORIE IMMAGINATE DI VICENTINI GIUSEPPE (Triestéfotografia 2007 Studio Sillani – Trieste)

 

COLLETTIVE:

1996: LETTURA DEL CIELO (intervento nell’ambito della manifestazione “Postaja Topolove 1997 Topolo’ – Udine)

PROIETTILI D’AUTORE (Centro espressioni cinematografiche, Udine)

ARTE IN/CONTEMPORANEA (Latisana, Ud)

1997: OGGETTI DEL DESIDERIO. LA NATURA MORTA OGGI (Palazzo Costanzi, Trieste)

1999: ARTE IN (Latisana, Udine)

“LUOGHI NON LUOGHI” (Ideazione art direction e installazione – Parco San Giovanni, Trieste)

“IMMAGINI DAL QUOTIDIANO” (Installazione fotografica – Posto delle Fragole, Parco di San Giovanni, Trieste)

2001: PORTFOLIO GIOVANE FOTOGRAFIA ITALIANA (Palazzo Santa Margherita – Modena)

2002: ECOLES DES BEAUX ARTS MULHOUSE/STRASBOURG (C.R.A.C. Centre Rhinan d’Art Contemporain, Altkirch)

2003: STANZA 327 (Ospedale di Than – Proiezione diaporama + video Thann – Francia)

PREMIO FOTOGRAFIA CONTEMPORANEA FEDERICO VENDER (Palazzo dei Panni Arco di Trento)

LES MILLES ET UNE NUIT CODE (Dittico video – Strasburgo – Francia)

2008: MANINFESTO edizione 2007-2008 (Centro d’arte contemporanea di Villa Manin Codroipo Udine – Primo premio per la fotografia)

CONFINI/FRONTIERE (Sale espositive provinciali Pordenone – A cura di Antonio Giusa, Roberto del Grande e C.R.A.F. – Spilimbergo)

BODEGA MELON ROUGE (Phnom Penh. 50 Porcelain eyes. Video)

2009: SGUARDI (Museo Etnografico di Lubjana. A cura del C.R.A.F. Spilimbergo)

APPUNTI PER TOPOLO’ (Indagine fotosensibile Topolò (UD). Video, fotoimpressioni, fotografie)

K (Plan B ed. 2009 – San Martino del Carso. In collaborazione con A.Ruzzier ed Errastrana)

LA CITTA’ RADIOSA (Progetto di database online interattivo e di mappatura e censimento degli spazi residuali della Provincia di Trieste. A cura di Maria Campitelli, in collaborazione con GRUPPO 78 International Contemporary Art.)

SPECCHIO, SPECCHIO…
(Cormons – UD – A cura di Paolo Toffolutti e Alice Ginaldi)

LA MEGLIO GIOVENTU’ (Galleria d’Arte Contemporanea di Monfalcone. A cura di Andrea Bruciati – Monfalcone (GO))

2010: PALINSESTI (Attraverso densità variabili. In Story board. A cura di Denis Viva e Roberto del Grande)

2011: DOUBLES. (Museo Civico del Territorio. Cormons (GO). A cura di Denis Viva)

CORRISPONDENZE D’ARTE (Museo Revoltella – Civica galleria d’arte moderna. A cura di Lorenzo Michelli per Comunicarte)

2012: IL MIO CARSO (Omaggio a Scipio Slataper. Magazzino delle idee – Trieste. A cura di Nadir Pro)

PERUGIA SOCIAL PHOTO-FESTIVAL (L’Isola. Libro d’artista. A cura di Antonello Turchetti e Lucegrigia)

PREMI:

2007: MANINFESTO
Centro d’arte contemporanea di Villa Manin Codroipo Udine – Primo premio per la fotografia

2011; ACQUA
Primo premio del concorso con il progetto LINEE D’ACQUA – a cura di METARTE

2012: SPAZI URBANI E COLLETTIVITA’
Primo premio del concorso con il progetto L’ISOLA – a cura di METARTE

 

PUBBLICAZIONI:

2013: Il Mio Carso
Omaggio a Scipio Slataper Ed.Simone Volpato Trieste

2011: DOUBLE
Scatola-catalogo (Edizione limitata autoprodotta – 70 esemplari numerati)

2010: IL CIELO IN UNA STANZA
Per un’osservazione eccentrica del paesaggio. A cura di A.Bruciati

STORYBOARD
Catalogo Palinsesti 2010 Forum Edizioni

2009: SPECCHIO SPECCHIO…
Catalogo mostra – Direzione artistica Paolo Toffolutti

2008: CONFINI/FRONTIERE…
Catalogo mostra – A cura di Antonio Giusa e Roberto Del Grande e C.R.A.F.

SGUARDI/POGLEDI
La fotografia del ‘900 in Friuli Venezia Giulia – a cura di Walter Liva e C.R.A.F.

CONTROSCATTO
di Elena Bordignon – In Flash Art n.272 ottobre/novembre 2008

PORTFOLIO GIOVANE FOTOGRAFIA IN ITALIA
Catalogo mostra – Galleria comunale di Modena


IL PASSAGGIO COMPLESSO TRA IL BAMBINO E L’ADULTO: ACCOGLIERE E ACCOMPAGNARE IL DAIMON DELL’ADOLESCENTE (CODICE PIANO FORMATIVO “L1”)
Lucilla Palazzetti

Nasce a Perugia, città nella quale si laurea in Scienze dell’ Educazione con una tesi in Filosofia teoretica, diplomandosi in seguito presso la Scuola del Teatro Stabile “Morlacchi” come Attore performativo. Queste due vie si incro¬ciano profondamente nella sua vita con la formazione al Teatro Sociale “Isole Comprese” di Firenze e acquisendo la qualifica di “Esperto di comunicazione” all’ Istituto Gestalt di Roma.
Negli anni partecipa a numerosi percorsi teatrali lavorando con gruppi di ricerca tra cui “Human Beings” di Danilo Cremonte e il percorso di Psiconautica con Roberto Ruggeri, portando con quest’ultimo il lavoro in forma sperimentale “Battili d’ali notturni” alla 54° edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto.
Partecipa a divesi workshop di perfezionamento tra cui quelli con Gary Brackett del Living Theatre, Teresa e Andrzej Welminski del “Teatro Cricot” di T. Kantor, Masaki Iwana e Danio Manfredini.
Parallelamente al percorso teatrale matura esperienze in diversi settori professionali lavorando come educatrice nell’ambito della psichiatria, della disabilità, dei Servizi sociali e dei minori.
Attualmente svolge la professione di educatore a Trieste continuando a lavorare con bambini ed adolescenti in diversi servizi.


STRUMENTI DI AFFERMAZIONE DEL BAMBINO OLISTICO (CODICE PIANO FORMATIVO “P1”)
IL CAMMINO ESSENZIALE DEL FACILITATORE TRA PROIEZIONI E VIBRAZIONI (CODICE PIANO FORMATIVO “P2”)
LABORATORIO DI DIDATTICA DELL’AREA LOGICO MATEMATICA (CODICE PIANO FORMATIVO “P4”)

Patrizia La Bella


Patrizia La Bella è nata a Trieste il 5 novembre 1967.

E’ docente-educatrice dal 1992 nell’ambito delle Istituzioni Statali.

Ha dedicato la sua vita a studi su aspetti sociali, territoriali, ambientali in tema di natura ed energia. Ha svolto una formazione continua su aspetti relazionali e comunicativi interpersonaali di gruppo per una crescita personale e professionale sempre guidata da un alto spessore morale.

Ha svolto numerosi progetti e collaborazioni con enti pubblici e associazioni locali in campo ambientale, sociale, artistico e sportivo.

Ha coordinato per cinque anni attività podistiche per adulti e bambini convinta della sinergia tra natura, movimento, energia, espressione del sé.

Ha partecipato a numerose manifestazioni di corsa in montagna sulle Dolomiti, Alpi Carniche e Giulie e alla Maratona di New York.

Pratica podismo amatoriale e attività di escursionismo turistico che concilia con pratiche spirituali e di meditazione.

Si dedica a tempo piedno alla formazione, lavorando sia nelle classi di studenti sui diversi linguaggi espressivo-comunicativi, sia all’esterno, orientando le persone su circuiti di benessere, energia, libertà emotiva, e potenziamento delle risorse personali e interpersonali.

Dal 25 gennaio 2012 ha aperto l’attività “Dialoghi di Luce”. Attività di assistenza sociale e di aiuto e orientamento alle personel.

Ha pubblicato il libro-manuale da lei scritto “Dai piedi alla mente passando per il cuore”.

Ideatore del metodo e coordinatore del programma “Dialoghi di Luce”.

Una rete per il benessere integrato spirito – mente – corpo.

Docente formatore presso il M.I.U.R. coordinatore di progetti territoriali.

Operatore olistico professionista practicing disciplinato ai sensi della legge 4/2013 codice di attestazione S.I.A.F. Italia n. FR 895 – OP dal 11 giugno 2013.


LA COMUNICAZIONE SENSORIALE/SENSITIVA NELLA DANZA CREATIVA, PERCORSI IN ESSERE (CODICE PIANO FORMATIVO “B1”)
LA COMUNICAZIONE SENSORIALE/SENSITIVA NELLA VISUALIZZAZIONE, PERCORSI IN ESSERE (CODICE PIANO FORMATIVO “B2”)

Elisabetta Baschirotto

Si forma in danza classica e moderna per vent’anni.

Si forma e diploma in danza creativa, secondo il metodo Maria Fux, presso la Scuola Internazionale di danzaterapia “Si.Danza” diretta da Pio Campo. La formazione ha previsto 360 ore di seminari, 120 ore d’ascolto, 250 ore di conduzioni protette, 200 ore di conduzioni in strutture esterne, 6 ore di supervisione.

Ha maturato un’esperienza quindicennale nelle scuola, come titolare di sezione al nido, presso la scuola dell’infanzia e la primaria. In questi contesti ha curato incontri di formazione con genitori e insegnanti sul tema dell’intelligenza emotiva e sulla gestione degli alunni iperattivi in classe. Ha collaborato con la Direzione didattica di S.Martino B.A., curando un progetto di teatro-danza e attività pittoriche con gli alunni delle quattro classi quinte della primaria, mettendo in scena lo spettacolo “La Formica Gigante”

Primo livello di Reiki

Oneness Deeksha Giver


LA LETTOSCRITTURA STRUMENTALE ALL’ESPRESSIONE DEL QUOZIENTE EMOZIONALE, SCRITTURA CREATIVA (CODICE PIANO FORMATIVO “I1”)
METACOGNIZIONE OLISTICA ATTRAVERSO L’ESPRESSIONE ARTISTICA, LA PITTURA RIBELLE (CODICE PIANO FORMATIVO “I2”)

Marcella Indira Valdameri

Creativa, sportiva, amante dell’arte e della letteratura, mamma, vive a Villafranca di Verona. Ha alle spalle un lungo percorso di designer nel settore della moda e dell’arredamento e, se le capita, arreda e decora ancora con entusiasmo. Ama scrivere e pubblica diversi articoli.
Da molti anni si dedica all’esplorazione personale con intensità e totalità approfondendo studi, meditazione e ricerca, con insegnanti di diverse scuole e pensiero; è docente in accademie di formazione a indirizzo olistico.

Counselor Olistico Integrale si è diplomata all’Accademia dell’Essere di Verona, e ha conseguito specializzazioni in Rinasceutica Evolutiva “Il Nucleo Profondo della Personalità” e in Counseling Transpersonale “Working with People”.

Operatore Olistico Trainer si è specializzata in tecniche di auto indagine, esplorazione dell’Essenza e pittura creativa nei trainings: “Who is in?” (dall’Enlightenment Intensive di C.Berner); “Essence Work” (dall’approccio del Diamante di A.H.Almaas e M.Faisal); “Art Therapy Training” di Meera Hashimoto.
Con l’intento di promuovere l’evoluzione, l’equilibrio e la creatività delle persone ha creato il progetto CounselART con cui propone sedute di Counseling Integrale (individuale, di coppia e di gruppo), ritiri intensivi di meditazione, seminari di formazione e di crescita, e laboratori artistici di sperimentazione delle qualità essenziali.

 

Iscritta nei registri di attestazione di competenza professionale SIAF:

Counselor Olistico liv. practicing cod. VE184-CO dal 7/11/2012

Operatore Olistico liv. trainer cod. VE371T-OP dal 8/11/2011

Professionista disciplinata ai sensi della legge n. 4/2013

www.counselart.it


LA COMUNICAZIONE SENSORIALE: UNO SGUARDO MUTATO SUL SENSO DEL TATTO (CODICE PIANO FORMATIVO “MI1”)
Michela Baf

Inizia lo studio dello Shiatsu nel 1989.

Svolge l’attività di operatrice Shiatsu professionista a Trieste.

Collabora, come insegnante, con la Scuola di Shiatsu “Il Soffio” di Pordenone.

E’ co-fondatrice del C.O.S. (Collegio Operatori Shiatsu).

E’ iscritta al Registro Insegnanti A.S.S.I. (Associazione Scuole di Shiatsu Italiane).

Ha al suo attivo collaborazioni come operatrice shiatsu presso il Reparto di Patologia Neonatale dell’Ospedale Infantile Burlo Garofolo di Trieste, il “Dipartimento delle Dipendenze” ASS N.1 di Trieste, il Centro di Salute Mentale di Trieste, la struttura per madri e bambini “Stella Maris” di Trieste e l’associazione Parkinsoniani Italiani di Trieste.

Il suo percorso professionale sottolinea l’impegno serio e costante che mette nello shiatsu.

Svolge studi e ricerche sia nell’ambito di discipline pedagogiche, sia nell’ambito di discipline che favoriscono la conoscenza corporea e l’ascolto, destinati a migliorare il benessere del bambino.

Sta promuovendo la pratica dello shiatsu a scuola.

Tiene laboratori di attività corporea, rivolti ai bambini, interagendo con associazioni culturali e sportive cittadine.

Tiene periodicamente stage sul benessere dedicati alle donne.

E’ stata per dodici anni istruttrice di Ki-Aikido (Aikido con coordinazione mente-corpo), disciplina alla quale si è avvicinata nel 1988 e che pratica tuttora.


IO SO GIOCARE? (CODICE PIANO FORMATIVO “M1”)
IO GIOCO/IO FACCIO GIOCARE (CODICE PIANO FORMATIVO “M2”)

Mario Valastro

Mario Valastro è nato a Trieste il 5/1/1985.
Fin dalla giovane età si è avvicinato al mondo dell’educazione e della diversabilità (intesa come diversa-opportunità di crescita e di scoperta), lavorando presso Colonie per Ragazzi in montagna, Centri Estivi e Associazioni O.N.L.U.S., volti appunto a creare un contesto dove le persone, e i giovani in particolare, potessero sviluppare le proprie potenzialità.

Il 22 febbraio 2012 ha conseguito la Laurea Magistrale in Scienze della Formazione Primaria e, dallo stesso anno, lavora presso il M.I.U.R. (ricoprendo incarichi sia di posto comune che di sostegno alle Scuole Primarie).

Le sue metodologie intendono la scuola come un luogo sano e sereno, nel quale il bambino possa esplorare ed esplicitare i propri talenti, imparare tramite il gioco e l’indagine, socializzare e sperimentare senza l’angoscia del giudizio.

Ha completato il percorso (auto)formativo-olistico presso l’Accademia di Maestria di Trieste, divenendo Counselor Olistico Professional accreditato dalla S.I.A.F. con Numero FR434P-CO (30/7/2015) ed è un professionista disciplinato ai sensi della Legge 4/2013.

Profondamente attratto dai cambiamenti che interessano il mondo e la società, ha sviluppato amore e competenza per le nuove tecnologie, che sovente utilizza nella sua pratica professionale.

Share Button